Carrello

Il tuo carrello è vuoto

L’Impasto Rivoluzionario che ha salvato la Pizza Italiana dalla Minaccia del Surgelato

Ah, la pizza: il prodotto made in Italy che ha fatto il giro del mondo. Non esiste, infatti, cultura che tenga. Hai mai provato a fare un viaggio e contare il numero di sedicenti pizzerie “italiane” in giro per la città? Se per caso ti venisse in mente di istituire un gioco alcolico a riguardo, non farlo: ne andrebbe di mezzo la tua salute. Sì, perché la pizza é ormai diventata il piatto preferito anche di persone che l’Italia la vedono solo con il cannocchiale, o per mezzo di una cartina geografica. I gusti di moltitudini di culture si sono uniti per accordare a questo magnifico prodotto culinario un validissimo certificato di internazionalità. Molti, addirittura, muovono intere crociate per la pizza, difendendo a spada tratta quali ingredienti possano o non possano andare a condirla: ananas sì o ananas no? Insomma, tutti quanti hanno cercato (vanamente) almeno di avvicinarsi alla bontà del nostro piatto preferito. I più grandi marchi di pizze surgelate italiane, infatti, hanno creato veri e propri imperi all’estero, rappresentando la caricatura della pizza più simile a cui si possa accedere semplicemente andando al supermercato.

Ma cosa penserebbero quindi i nostri amici appassionati di pizza fuori dai nostri confini… Se venissero a sapere che gli italiani sono i primi a fare uso di pizze surgelate?

Ebbene sì, gli italiani, gli autori stessi di questo prodotto amato ovunque… Sono poi i primi a dissacrarlo consumando pizze surgelate. Si può quindi pensare che a muovere il nostro popolo sia, in fondo, la pigrizia: del resto, fare la pizza fai-da-te è un processo molto complicato, che richiede la ricerca della ricetta giusta e lunghi periodi di lievitazione. Inevitabilmente, quindi, ci rivolgiamo al surgelato per poter godere di questo piatto dalla comodità delle nostre case. Cosa succede però alla qualità del prodotto quando viene surgelato? Per quanto la morsa del ghiaccio sia utile quando si tratta della conservazione degli alimenti, le bassissime temperature a cui il cibo viene fatto riposare cristallizzano le sostanze nutritive, eliminando ogni traccia di genuinità e facendoci assimilare prodotti che di nutriente non hanno nulla, se non le calorie che contribuiscono alla rotondità del nostro addome.

Per non parlare, poi, di quanto siano lunghi i tempi di attesa nel momento in cui volessimo ordinare una pizza…

Alcune pizzerie vanno addirittura contattate il pomeriggio per trovare un orario disponibile la sera… E ritardi, errori negli ingredienti, pizza fredda e con la mozzarella che sembra colla ne sono il risultato.

 

E’ per questo quindi che é nata Pizzicotta: la prima base per pizza che é pronta per essere gustata in soli 5 minuti.


Immagina adesso di voler passare una rilassante serata in famiglia o con gli amici: la partita alla tv o il film sono pronti, le birre sul tavolino sono ghiacciate ed il divano aspetta comodo in soggiorno.

Perché rovinarsi la serata con una pizza surgelata, che sa di cartone?
Perché rischiare che le bevande si riscaldino o che si faccia troppo tardi per poter finire il film? 

Immagina invece uno scenario completamente diverso:
Metti in forno la tua pizza, e solo dopo 5 minuti l’odore dell’impasto cotto pervade le tue narici.
Il profumo invade la tua casa, prepotente come uno tsunami, risvegliando la fame in grandi e piccini allo stesso modo.
Ti avvicini al forno per sfornare la tua cena, ed ecco fuoriuscire la pizza italiana DOC in tutta la sua gloria: la mozzarella sciolta permea ogni centimetro della superficie, e non appena tagli una fetta essa fila, promottendoti un mondo di goduria ad ogni morso.
Il pomodoro rosso sposato all’origano emettono un odore di freschezza e bontà che non vedi l’ora di assaggiare.
E poi, sopra, ad incoronare il tutto ci sono gli altri ingredienti partoriti dalla tua fantasia: prosciutto, funghi, carciofi, e chi più ne ha, più ne metta, perché non c’è limite alla quantità sproporzionata di sapori che puoi collocare sulla tua pizza nel momento in cui la prepari tu stesso, a casa tua.

E’ qui che entra in gioco Pizzicotta, promettendoti tutto questo e anche di più: questa genuina base per la pizza è preparata con metodi artigianali, solo con ingredienti genuini e semplici.
E la qualità è assicurata dalla sua conservazione: Pizzicotta pone fine ai surgelati con il suo confezionamento in atmosfera che garantisce il mantenimento di tutte le proprietà nutritive, dalla prima all’ultima.

Con Pizzicotta, potrai:

 

  • Assecondare il gusto di tutti: ognuno potrà condire la sua pizza a proprio piacimento, senza inoltre rischiare che venga consegnata la pizza sbagliata proprio all’individuo più difficile da accontentare
  • Selezionare il formato che più si adatta a te, alla tua famiglia e al tuo gruppo, scegliendo tra tantissime opzioni: che tu mangi per 3 o solo un piccolo pezzo, noi di Pizzicotta non giudichiamo!
  • Smettere di aspettare con l’acquolina in bocca che arrivi il fattorino delle pizze e avere il tuo piatto preferito pronto in soli 5 minuti, a portata di mano

 

Che aspetti quindi? Inizia da adesso a trattare il tuo palato come un Re e concediti una pizza genuina che renda giustizia al piatto di bandiera!

translation missing: it.general.search.loading
Italian